INCHIESTA PUBBLICA PRELIMINARE UNI CODICE PROGETTO PROPOSTO: U20012480


in Normativa, Norme UNI

Sommario: La norma definisce, in relazione alle diverse destinazioni d’uso degli ambienti, i descrittori acustici che meglio possano rappresentare le qualità acustiche degli ambienti proponendo, per ognuno di essi, i valori ottimali. 

Giustificazioni: Le qualità acustiche di un ambiente è un elemento fondamentale per la comunicazione e per il comfort acustico. Per alcune destinazioni d’uso, quali per esempio scuole di ogni ordine e grado, nonché ambienti destinati a conferenze e assimilabili, l’intelligibilità del parlato è un’esigenza di primaria importanza. Per altri ambienti, quali ristoranti, mense, spazi comuni, il controllo della qualità acustica dell’ambiente è una condizione essenziale per rendere gli ambienti accoglienti e piacevoli.

Benefici attesi: Si propongono metodi di progettazione e tecniche di valutazione che consentano di ottenere una metodologia operativa comune. La norma si applica a diverse destinazioni d’uso raggruppate in quattro macro categorie: 1) settore scolastico – comunicativo/collettivo – piccole sale conferenze e/o polifunzionali (250 m³ max.). 2) settore direzionale commerciale – sportivo – terziario 3) settore produttivo/industriale – fieristico – espositivo 4) settore sanitario.

Organo tecnico di riferimento: Acustica e vibrazioni

Data di inizio inchiesta preliminare: 29/03/2013
Data di fine inchiesta preliminare: 13/04/2013
 
CLICCA QUI per inviare un commento al progetto UNI in inchiesta pubblica preliminare n. U20012480.
 
[tratto da www.uni.com]